skip to Main Content

I Cammini di Santiago: IL CAMMINO ARAGONESE da Somport a Puente la Reina per km 165 in 6 tappe

Il Cammino Aragonese prende il nome dalla regione attraversata prima di immettersi in Navarra. Una via di pellegrinaggio percorsa anticamente da chi, come gli italiani, proveniva dal sud della Francia lungo la via Tolosana e varcava i Pirenei al passo del Somport – confine tra Spagna e Francia – e ancora oggi punto di inizio del cammino aragonese. È lungo 165 km, che si percorrono generalmente in sei tappe, in zone prevalentemente rurali e affascinanti. È una variante d’ingresso al Cammino Francese, con il quale si unisce nei pressi di Puente la Reina e più precisamente ad Obanos.

La storia di questa strada risale all’XI secolo quando i primi re di Aragona decisero di migliorare la rete di comunicazione dei loro territori, ricostruendo le strade che erano ancora utilizzate dall’epoca romana e costruendone di nuove, nonché la ristrutturazione di ponti e alloggi destinato alle rotte più importanti del territorio ispanico. Oggi è uno dei percorsi più solitari fra i Cammini di Santiago anche perché corre vicino ai luoghi di alta quota, ci sono grandi nevicate da novembre a quasi maggio, il che rende più difficile fare un buon pellegrinaggio. Inoltre, dobbiamo ricordare che il percorso inizia nei Pirenei e poi attraversa foreste e piccoli paesi con grande fascino.

Tappe del Cammino Aragonese

Tappa 1^         Somport – Jaca           km 32;

Tappa 2^         Jaca – Arrés km          25,4;

Tappa 3^         Arrés – Ruesta            km 28,4;

Tappa 4^         Ruesta – Sangüesa km 22;

Tappa 5^         Sangüesa – Monreal km 27,2;

Tappa 6^         Monreal – Puente la Reina km 30.6;

Da Puente la Reina ci si immette nel Cammino Francese fino a Santiago.

Scarica la scheda:

Il Cammino Aragonese

 

Back To Top