skip to Main Content

L’iniziativa che la nostra Confraternita organizzerà nel prossimo mese di ottobre a Cuneo e in Valle Stura ha lo scopo di rafforzare i rapporti con gli amici del Cammino di Santiago francesi raccolti in un’associazione che coinvolge oltre 600 pellegrini residenti nella regione francese del PACA che comprende i dipartimenti di: Alpes de Haute-Provence,  Hautes-Alpes, Alpes-Maritimes, Bouches-du-Rhône, Var e Vaucluse più due dipartimenti della Corsica. Anch’essa si occupa della diffusione dei Cammini Devozionali Europei e del sostegno ai pellegrini che attraversano la loro regione. L’incontro oltre a quanto già detto ha anche lo scopo di far conoscere ed apprezzare Cuneo e la Valle Stura agli amici francesi creando un corridoio che collega la Francia del sud con i cammini italiani al fine di incrementare sensibilmente i flussi di pellegrini e camminatori che possano attraversare il Piemonte e la Regione del PACA con benefici economici crescenti per tutti.  A questo incontro parteciperanno oltre ai francesi anche i pellegrini cuneesi, quelli del torinese e di altre zone del Piemonte. Un gruppo di partecipanti affluirà a Cuneo venerdì 11 ottobre provenienti da un cammino di 3 giorni attraverso la Valle Stura dal confine con la Francia. Questi si troveranno a Cuneo con gli altri, in tutto  oltre un centinaio di persone, dove saranno ospitati in albergo e parteciperanno a diversi eventi. E’ prevista la visita della città di Cuneo, del Museo Diocesano di arte sacra, la camminata di sabato 12 ottobre fino a Borgo san Dalmazzo con visita dell’antica chiesa e annessa cripta dell’Abazia di Pedona. Seguirà una visita ad una azienda agricola con rinfresco. La domenica 13 ottobre l’incontro si chiuderà con la Santa Messa celebrata nel Santuario di Fontanelle di Boves e con un momento conviviale. Di sotto troverete il programma ufficiale, il programma della marcia di avvicinamento e la scheda per l’iscrizione

Programma inc Ital Franc ott 2019

Marcia avvic 3 gg Inc Itafr

Scheda iscrizione inc it fr 2019

Back To Top