skip to Main Content

INCONTRO ITALO FRANCESE PELLEGRINI  – Cuneo 11-13 ottobre 2019

Relazione sulla marcia di avvicinamento 8-9-10-11 ottobre 2019

I nostri amici, i pellegrini francesi del Paca, in tre giorni si avvicinano a piedi alla nostra città per l’incontro tra pellegrini italo-francese a Cuneo.  Guidati da Claudio, Manrico, Palmiro, Pasquale, Pier Giorgio (che in precedenza avevano tracciato, ripulito e palinato il percorso!) ed accompagnati saltuariamente anche da altri nostri soci che si sono affiancati a loro, hanno percorso il primo giorno il tratto Vinadio-Demonte, tutto su sentieri in riva orografica sinistra del fiume Stura.

Il secondo giorno tappa più breve ma altrettanto suggestiva, tutta attraverso prati e boschi, da Demonte a Stiera, nel villaggio del trakking per le canoe, dove hanno soggiornato per tre giorni.  l tempo ci è stato favorevole e amico; dopo un breve tentativo di pioggia il primo giorno, sole pieno, cielo luminoso, boschi ombrosi, cappelle votive, piccoli villaggi e rifornimenti nei mercatini di paese. Naturalmente tanta allegria, voglia di gioire, apprezzare le bellezze della natura in Valle Stura, desiderio di scambio linguistico in rudimentale francese e altrettanto faticoso italiano, amicizia sincera e fraternità.

Il terzo giorno (venerdì 11 ottobre) la tappa più lunga. Partiti da Stiera lungo il parco fluviale arrivano verso le 14.00 alla chiesetta di San Giacomo presso il viadotto Soleri; lì vengono accolti da alcuni dei nostri confratelli che li scortano sino all’ Hotel Cristall a Madonna dell’Olmo.

Marcia di avvicinamento: foto di gruppo nella tappa da Demonte a Stiera Gaiola.

Relazione sull’incontro italo francese dei pellegrini a Cuneo

Venerdì 11 ottobre 2019:  nel pomeriggio i pellegrini sia itineranti che non vengono accolti all’hotel a cui seguono, breve riposo, visite a Cuneo e al museo diocesano, aperitivo, cena , musica per archi, visione dopo cena di filmati jacopei.

Sabato 12 ottobre 2019: Partendo alle ore 9.00 i nostri baldi pellegrini si sono recati a piedi da Cuneo a Borgo S. Dalmazzo, camminando nel nostro bel parco fluviale. Due momenti significativi durante la giornata: a fine mattinata il prof. Garelli, direttore dell’Istituto storico della Resistenza e storia contemporanea ci ha narrato la storia tragica degli 800 Ebrei che nell’autunno 1943, arrivarono nella nostra terra a seguito dei soldati italiani in fuga dalla Francia dopo l’8 settembre. La metà di loro fu deportata dai Nazisti e quasi nessuno fece ritorno dai campi di sterminio. E’ seguita una breve visita al memoriale situato dinnanzi alla stazione ferroviaria di Borgo che ricorda questi orribili eventi.  Nel pomeriggio visita più serena al museo di Borgo dedicato alla storia e alle vicende di San Dalmazzo, martire e primo evangelizzatore del Piemonte sud, oggi dichiarato compatrono delle città di Cuneo. Gli ospiti hanno potuto visitare gli scavi archeologici che, alcuni anni or sono, hanno riportato alla luce i resti dell’abazia di Pedona. La serata è  poi terminata a Cuneo con cena e musica occitana  a cura degli amici del complesso artistico “Gai saber”.

Domenica 13 ottobre 2019: gran finale dell’incontro con la celebrazione della Santa Messa al Santuario Regina Pacis di Fontanelle, celebrata dal rettore Don Panero, con letture e omelia nelle due lingue.

Con  un convito dal famoso “ Politano” e  i discorsi di saluto (brevissimi) gli abbracci e gli arrivederci al prossimo incontro che si svolgerà a Frejus Saint Raphael nel periodo 2-4 ottobre 2020, si conclude un incontro ricco di amicizia e fraternità.

Programma incontro dei pellegrini Italo / Francese ottobre 2019

L’iniziativa che la nostra Confraternita organizzerà nel prossimo mese di ottobre a Cuneo e in Valle Stura ha lo scopo di rafforzare i rapporti con gli amici del Cammino di Santiago francesi raccolti in un’associazione che coinvolge oltre 600 pellegrini residenti nella regione francese del PACA che comprende i dipartimenti di: Alpes de Haute-Provence,  Hautes-Alpes, Alpes-Maritimes, Bouches-du-Rhône, Var e Vaucluse più due dipartimenti della Corsica. Anch’essa si occupa della diffusione dei Cammini Devozionali Europei e del sostegno ai pellegrini che attraversano la loro regione. L’incontro oltre a quanto già detto ha anche lo scopo di far conoscere ed apprezzare Cuneo e la Valle Stura agli amici francesi creando un corridoio che collega la Francia del sud con i cammini italiani al fine di incrementare sensibilmente i flussi di pellegrini e camminatori che possano attraversare il Piemonte e la Regione del PACA con benefici economici crescenti per tutti.  A questo incontro parteciperanno oltre ai francesi anche i pellegrini cuneesi, quelli del torinese e di altre zone del Piemonte. Un gruppo di partecipanti affluirà a Cuneo venerdì 11 ottobre provenienti da un cammino di 3 giorni attraverso la Valle Stura dal confine con la Francia. Questi si troveranno a Cuneo con gli altri, in tutto  oltre un centinaio di persone, dove saranno ospitati in albergo e parteciperanno a diversi eventi. E’ prevista la visita della città di Cuneo, del Museo Diocesano di arte sacra, la camminata di sabato 12 ottobre fino a Borgo san Dalmazzo con visita dell’antica chiesa e annessa cripta dell’Abazia di Pedona. Seguirà una visita ad una azienda agricola con rinfresco. La domenica 13 ottobre l’incontro si chiuderà con la Santa Messa celebrata nel Santuario di Fontanelle di Boves e con un momento conviviale. Di sotto troverete il programma ufficiale, il programma della marcia di avvicinamento e la scheda per l’iscrizione

Programma inc Ital Franc ott 2019

Marcia avvic 3 gg Inc Itafr

Scheda iscrizione inc it fr 2019

Back To Top