Stampa

Riunione Consiglio priori 22.11.2018

VERBALE DELLA RIUNIONE DEI PRIORI 22 NOVEMBRE 2018
La sera del 22 novembre 2018, nei locali dell'ex Seminario vescovile, alle ore 17.30
si riunisce il Consiglio dei Priori per deliberare sui seguenti argomenti all'ordine del giorno:
1) Cena sociale
2) Sito- preventivo
3) Tesseramento Confraternita e FIE
4) Incontro italo-francese 2019
Sono presenti i Confratelli: Daniele Michelangelo, Franceschi Andrea, Lombardo Vertamy Fernanda, Maccario Giancarlo, Prato Lucia e Vertamy Alessandro.
Assente: Martini Tosello M. Teresa.
1) La cena sociale è stata fissata per la sera dell'8 dicembre prossimo presso il ristorante Terza classe, del Dopolavoro ferroviario, al costo di euro 17,00 pro capite.
Nel corso della serata saranno proiettati filmati sull'attività della Confraternita.
2) Il Confratello Qualich ha consegnato, su richiesta del Rettore,i dati per poter accedere al nostro sito. Poichè si ritiene necessario aggiornarlo e ampliarlo, grazie a questi dati, si potrà concedere l'accesso ad un tecnico che possa verificare le necessità ed in seguito presentare un preventivo sul costo necessario per effettuare il lavoro.
3) Riferisce Giancarlo: è stato insieme al Rettore due sabati or sono ad Almese per una riunione tecnica della Fie. In essa sono state spiegate le nuove modalità per il tesseramento 2019. Al momento la Confraternita è tenuta ad inviare bonifico di euro 50,00 più il costo di 15 tessere (18,00 euro caduna) per il rinnovo annuale alla Fie. Le tessere singole saranno inviate da FIE Italia e distribuite dal Comitato regionale.
Si discute poi sul costo della tessera per i nostri Confratelli.
 L'anno scorso a titolo promozionale la tessera costò 25 euro (18 euro per la Fie comprensivi di assicurazione infortuni e tessera Confraternita ridotta ad euro 7,00). Il Consiglio ritiene che la Confraternita non possa più sostenere tale riduzione, in vista anche di spese che dovrà sostenere nel corso del 2019, pertanto all'unanimità di delibera di portare il costo complessivo (Fie più Confraternita) ad euro 28,00. Il tesseramento inizierà nel mese di gennaio. Vertamy e Maccario lavoreranno a produrre un testo relativo alle dichiarazioni necessarie per legge relative alla privacy ed all'utilizzo dei dati degli iscritti.
3) Sul prossimo incontro italo- francese il Rettore riferisce di aver acquisito  informazioni per preventivi da due alberghi con ampia disponibilità di  camere. Sono stati individuati il Cristal (oltre il viadotto Soleri) ed il Quadrifoglio di Caraglio (ampliabile con un'offerta a Dronero e caratterizzato da una buona cucina). Si pensa a qualche uscita per gli ospiti, magari il sabato a Borgo San Dalmazzo, per visitare la chiesa e la cripta, con pranzo al sacco in qualche posto riparato. Si dovrà anche individuare una chiesa e la disponibilità di un sacerdote per la Messa della domenica (si pensa a San Sebastiano o alla Madonna della Riva). Secondo tradizione alcuni amici francesi si avvicineranno all'incontro camminando; pensiamo alla Valle Stura, ove sarà necessario trovare alloggi e accompagnatori tra i nostri confratelli. Sarà indispensabile la collaborazione di soci volenterosi per tutto il lavoro che ci attende: si parlerà di ciò in occasione del prossimo incontro mensile di dicembre e durante la cena sociale.
Alle ore 18.30 la riunione viene aggiornata
IL Rettore A. Vertamy