Eravamo un'ottantina da Cuneo e provincia ( due bus ben pieni!) per l'incontro tra le Confraternite francesi che si è tenuto a Nizza il 19 aprile scorso.
Unici Italiani invitati eravamo presenti con le rappresentanze delle varie Confraternite della nostra Diocesi, delle Compagnie, dei Volontari dell'arte e familiari accompagnatori.
Noi di San Giacomo eravamo ben 16 tra Confratelli, Consorelle ed  familiari; abbiamo sfilato nella lunghissima processione con le nostre divise che sembrano sempre creare molta simpatia ( siamo stati fotografati quasi come divi del cinema, fatto da restare persino un po' imbarazzati!).
La processione era formata da più di seicento persone e penso che le Confraternite fossero  una quarantina, provenienti per lo più dalla Costa Azzurra e dalla Provenza.
Messa solenne con tre vescovi e una miriade di sacerdoti celebranti, la cattedrale di Santa Reparata stracolma di gente.
E' seguita nel primo pomeriggio una visita guidata della vecchia Nizza, che sempre splendida e assolata, in quel giorno era un po' corrucciata; nuvola e con scarso sole il mattino, non ci ha risparmiato una spruzzatina di pioggia quasi al termine della nostra visita.
Rivedremo gli amici nizzardi, che ringraziamo per l'ospitalità, nel prossimo mese di giugno, quando accompagneremo un gruppo di loro Confratelli in pellegrinaggio a piedi da Nizza a Torino per l'esposizione della Sindone.
Si fermeranno una notte a Cuneo e pensiamo di accompagnarli, giornalmente, per qualche   tratto del loro cammino.